Avvisi, Seminari, Conferenze

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
Data : Martedì 1 Novembre 2022
2
3
4
5
6
Data : Domenica 6 Novembre 2022
7
8
9
10
11
12
13
Data : Domenica 13 Novembre 2022
14
15
16
17
18
19
20
Data : Domenica 20 Novembre 2022
21
22
23
24
25
26
27
Data : Domenica 27 Novembre 2022
28
29
30
 

Architettura Bottom-Up

Categoria
Seminari e Conferenze
Data
Venerdì 13 Dicembre 2019
Luogo
Pisa, ex-convento delle Benedettine - ore 14.00
File Allegato

bottom up smallil 13 dicembre si terrà a Pisa, all’ex-convento delle Benedettine, il convegno "Architettura Bottom-Up", nel quale si parlerà dei processi di riqualificazione che partono dalla volontà della cittadinanza.
In altre parole, come associazioni, comitati di quartiere, cooperative stiano riportando vita nelle zone della città prima degradate o abbandonate con interventi di urbanistica nati da processi partecipati che coinvolgono più fasce della popolazione, partendo dal basso per arrivare ad influire sull’immagine della città.

Per partecipare al dibattito sono state selezionate tre realtà che nel corso degli ultimi anni hanno lasciato una forte impronta progettuale nel settore per raccontare al pubblico di professionisti, studenti e cittadini come interventi nati dal basso stiano cambiando la forma della città del millennio:

  • › Orizzontale, collettivo romano di architettura DIY e realizzazione di spazi pubblici ed esibizioni. (https://orizzontale.org)
  • › ESTERNI, gruppo che si occupa di gestire processi partecipati fra stakeholders nella città di Milano, come il BASE o la Cascina Cuccagna. (https://esterni.org)
  • › ECOL, studio proveniente da Prato, attivo nel ridare vita alle zone dismesse della città e già vincitori per le loro opere pubbliche del Premio Architettura Toscana 2017 e 2019.

L’obiettivo che si pone è di far conoscere ed affrontare ai partecipanti le tematiche della partecipazione, dei processi bottom–up e della riqualificazione, permettendo loro di affrontarne pregi e difetti e sviluppando consapevolezza delle potenzialità che la città offre; far riflettere su quanto ancora a Pisa si possa fare per migliorare la situazioni di alcune zone "calde" che continuamente sono al centro di un dibattito civico prima che politico; dare agli studenti che parteciperanno gli strumenti e le conoscenze utili ad affrontare nuovi scenari che dovranno affrontare nella sfida all’architettura.

L’evento è co-organizzato dal corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura e dall’associazione culturale 120g., con il patrocinio dell’ordine degli Architetti di Pisa. Progetto culturale finanziato dall’Università di Pisa - Fondi Speciali per la Didattica, Primo Semestre 2019-20


Maggiori informazioni e dettagli: https://www.centoventigrammi.it/progetti/architettura-bottom-up/

 
 

Powered by iCagenda